Hubble scopre le galassie più lontane

30 luglio 2008 - 03:29 | In Astronomia | 1 Commento

Da ultime osservazioni effettuate, l’Hubble Space Telescope avrebbe individuato un gruppo di galassie lontanissime da noi, ben 13 miliardi di anni luce, tra le più distanti conosciute sino ad oggi. Questo significa anche che la luce delle stelle di quelle galassie fu emessa quando l’Universo era molto giovane, appena 700 milioni di anni.

Questo interessante risultato è stato possibile grazie a sei galassie, verso le quali Hubble era puntato, che hanno fornito una forza gravitazionale sufficiente a curvare lo spazio, e quindi la luce che lo attraversa, dando vita ad una sorta di gigantesca “lente gravitazionale”, che ha permesso di ottenere un’immagine ingrandita delle lontane galassie posizionate dietro di esse.

Si tratta di un fenomeno, quello delle lenti gravitazionali, già previsto dalla Teoria della Relatività di Einstein ed è stato anche provato scientificamente.

E’ interessante notare come queste galassie non siano visibili da terra neanche col telescopio Keck, di 10 metri di diametro, ben oltre quello di Hubble. Questo conferma ancora una volta la grande utilità di avere un telescopio orbitante e quindi al i fuori della nostra atmosfera che filtra le immagini provenienti dallo spazio, spesso peggiorandole molto pesantemente.

Per individuare queste lontane galassie l’Hubble si è servito dei suoi sensori che hanno permesso di osservare sia in luce bianca che nel vicino infrarosso, raggiungendo il limite delle capacità di questo prezioso strumento.

Speriamo che, dopo la prossima ed ultima missione di servizio dello Shuttle, la STS-125, la vita dell’Hubble Space Telescope sia abbastanza lunga da regalarci moltissime altre sorprese.

Vito Lecci

 

1 Commento

  1. E’ incredibile come “appena” 700 milioni di anni dopo la sua nascita si siano già formati gruppi di galassie.
    Sembra che l’universo avesse proprio fretta di svilupparsi.

    Commento by Riccardo — 30 luglio 2008 #

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.

Sidereus Nuncius è basato su piattaforma WordPress
Copyright © 2008-2013 Vito Lecci
Tutti i contenuti del sito sono protetti dal diritto d'autore
Questo Blog è proprietà di SIDEREUS di Vito Lecci - P.IVA 03472890759