Domenica 3 aprile il Festival dello Spazio

31 marzo 2011 - 08:00 | In Varie | 4 Commenti

Oramai ci siamo, il Festival dello Spazio è alle porte.

Da un po’ non vi aggiorno sulle novità in ambito astronomico, il motivo è da attribuirsi alla frenetica attività di questi giorni, volta tutta alla preparazione di questo impegnativo evento.

Vi ricordo che quest’anno ci sono importanti novità, tra cui la riproduzione in scala reale del Rover Lunare, utilizzato dagli astronauti delle missioni Apollo, dalla 15 in poi. Altra novità è il Planetario, che quest’anno ho deciso di sostituire con qualcosa di nuovo, mi direte voi stessi se lo avrete apprezzato o meno… e poi altre cose ancora bollono in pentola.

Vi ricordo che il tutto si svolge dalle 09:00 alle 21:00 e che l’accesso a tutte le attività è assolutamente gratuito.

Informazioni molto più dettagliate e approfondite potrete trovarle sul sito ufficiale: www.festivaldellospazio.it

Ci si vede Domenica… :)

Vito Lecci

Luna Piena al perigeo questa sera

19 marzo 2011 - 15:11 | In Astronomia, Varie | 2 Commenti

Cari amici,

in realtà non era nelle mie intenzioni scrivere sulla cosiddetta “superluna” di questa sera, ma ho deciso di farlo all’ultimo momento per rispondere alle numerose e-mail che ho ricevuto finora e per aggiungere anche la mia umilissima voce contro il dilagante catastrofismo di questi giorni.

Quello che accadrà questa notte del 19 marzo 2011 è che la Luna sarà nel suo perigeo, quindi alla distanza minima da noi, circa 360.000 km.

In realtà in questo non c’è nessuna novità, infatti tutti sappiamo che ciò accade praticamente ogni mese.

Questa semplice considerazione, da sola, sarebbe sufficiente per lasciar cadere ogni sciocchezza a proposito del presunto legame tra i terremoti e gli effetti mareali del nostro satellite. Se questo fosse vero dovremmo avere dei cataclismi ogni mese…

La casualità di questa sera è che, contemporaneamente al perigeo, la Luna si troverà anche nella sua fase di plenilunio, il che la porterà ad apparire un po’ più grande e più luminosa del solito.

Non so voi, ma l’unica coincidenza che ci vedo io è che sarà un simpatico regalo per concludere in bellezza la festa del papà, sforzandosi ancora un pochino possiamo aggiungerci anche un’atmosfera magica per un sabato sera da romantici… più di questo non saprei…

Quindi godiamocela questa bella Luna Piena e gettiamo alle ortiche ogni cattivo pensiero… ;)

Vito Lecci

Il Discovery torna a casa e termina la sua gloriosa carriera

9 marzo 2011 - 14:59 | In Astronautica, Varie | Commenti disabilitati

Si conclude con un grande successo la missione STS-133 dello Shuttle Discovery verso la ISS (Stazione Spaziale Internazionale).

Ne abbiamo visto la partenza, in diretta, dello scorso 24 febbraio.

Due giorni fa si è sganciato dalla ISS, ed infatti sia ieri che l’altro ieri, molti di voi lo hanno visto, ad occhio nudo, volare accanto alla Stazione Spaziale, mentre solcava i cieli italiani.

Tra poche ore, alle 17:57 (ora italiana) atterrerà sulla pista del Kennedy Space Center. Non ne sono certo, ma forse potremo assistere all’atterraggio sul sito della NASA, al seguente link:

http://www.nasa.gov/55644main_NASATV_Windows.asx

Dopo questa missione, l’ultima del Discovery, lo Shuttle sarà messo in pensione.

Quasi in contemporanea, sotto il cielo reale, potremo osservare il nuovo passaggio della ISS di questa sera (alle 18:05), che questa volta non vederemo più in compagnia dello Shuttle, ma solcherà il cielo in solitaria, ulteriori informazioni a quest’ultimo proposito sono nel post: “La ISS torna a farsi vedere dall’Italia“.

A presto.

Vito Lecci

La ISS torna a farsi vedere dall’Italia

4 marzo 2011 - 08:54 | In Varie | 19 Commenti

Cari amici,

vi informo che la Stazione Spaziale Internazionale sta predisponendosi per una nuova serie di passaggi, particolarmente luminosi,  sopra il nostro Paese.

I passaggi di cui parlo, e che val la pena di segnalare, sono unicamente quelli longitudinali alla nostra Penisola, in maniera che possano essere visibili da tutta l’Italia, sia a nord che a sud.

In tutti questi appuntamenti la ISS comparirà in direzione Nord-Ovest per procedere fino a scomparire in direzione Sud-Est.

Ecco l’elenco degli appuntamenti più luminosi e spettacolari:

  • 7 marzo 2011, ore 18:49, magnitudine -2,9;
  • 8 marzo 2011, ore 19:14, magnitudine -3,3;
  • 9 marzo 2011, ore 18:05, magnitudine -3,0;
  • 10 marzo 2011, ore 18:30, magnitudine -2,9.

Come vedete gli orari, sebbene possano variare leggermente da una località all’altra, sono molto comodi e la luminosità della ISS è sempre molto elevata, raggiungendo il massimo proprio l’8 marzo, con una magnitudine addirittura di -3,3.

Volendo potete anche cimentarvi in qualche foto, riprendendo la “strisciata” che la ISS lascia nel cielo. In questo post “Ecco le foto della Stazione Spaziale” potete trovare qualche suggerimento a questo proposito.

Buona osservazione !

Vito Lecci

Sidereus Nuncius è basato su piattaforma WordPress
Copyright © 2008-2013 Vito Lecci
Tutti i contenuti del sito sono protetti dal diritto d'autore
Questo Blog è proprietà di SIDEREUS di Vito Lecci - P.IVA 03472890759