Juno pronta a partire verso Giove

30 luglio 2011 - 11:26 | In Astronautica | Commenti disabilitati

Si apre il 5 agosto possimo la finestra di lancio utile che vedrà Juno, la nuova sonda della NASA, viaggiare verso il gigante gassoso del Sistema Solare.

La data prevista di arrivo a destinazione è nel Luglio 2016, la sonda porterà a bordo 10 strumenti scientifici tra cui due forniti dall’Agenzia Spaziale Italiana: il primo si chiama JIRAM (Jovian InfraRed Auroral Mapper), per lo studio della composizione chimica di Giove e della sua atmosfera; il secondo è KaT (Ka-Band Translator) che studierà invece la composizione interna del pianeta ed il suo campo gravitazionale.

La missione avrà la durata di un anno, poi Juno sarà deorbitata e precipiterà nella densissima atmosfera gioviana.

Vito Lecci

Scoperto il primo asteroide Troiano della Terra

28 luglio 2011 - 15:23 | In Astrofisica, Astronautica | 2 Commenti

Si chiama 2010 TK7, ha un diametro di circa 300 metri e dista da noi soltanto 80 milioni di Km, un’inezia in termini astronomici.

Nonostante la sua breve distanza dal nostro pianeta tuttavia TK7 non costituisce un pericolo d’impatto per noi, infatti si tratta di un asteroide Troiano, una classe di corpi celesti che si trovano in punti orbitali stabili, detti punti di Lagrange (L4 ed L5). In questi particolari punti l’interazione gravitazionale congiunta del Sole e del pianeta costringono il terzo corpo (il troiano appunto) ad eseguire una complessa orbita, ma a distanza di sicurezza da noi.

Finora si sapeva dell’esistenza di Troiani di Giove, successivamente si è scoperta l’esistenza di Troiani anche di Nettuno e Marte e, addirittura, delle lune Teti e Dione di Saturno.

Benchè si ipotizzasse che anche la Terra ne avesse, non erano mai stati osservati prima, per via della loro estrema vicinanza angolare al Sole che, col suo bagliore, ne rende difficilissima l’individuazione.

Sono stati i dati raccolti dal  Telescopio Spaziale WISE che hanno reso possibile l’individuazione di questo primo Troiano della Terra.

E’ carino vedere la particolare “danza celeste” che questo asteroide compie tra noi ed il Sole, la potete vedere nel filmato della NASA che vi propongo qui di seguito.

Vito Lecci


Una superbolla cosmica innesca gigantesco parto stellare

26 luglio 2011 - 12:00 | In Astrofisica, Astronomia | Commenti disabilitati

Questa spettacolare immagine ritrae N44 una gigantesca nebulosa all’interno della Grande Nube di Magellano, una galassia vicina alla nostra Via Lattea, ma visibile solo dall’emisfero australe.

E’ quella che gli astronomi chiamano “Superbolla”, ha una estensione che va dai 325 ai 250 anni luce. Si è formata dall’azione dei venti stellari e dall’onda d’urto dell’esplosione delle supernovae che hanno spazzato via il gas dalla regione centrale, e che ora risplende illuminato dalle stelle vicine.

Molto curioso ed interessante notare come, l’origine cataclismica di questa nebulosa, ha paradossalmente dato origine ad alcune regioni di intensa formazione stellare, innescate dalla compressione del gas nelle regioni periferiche della bolla. Qui sono nate e nascono tuttora migliaia di nuove stelle. Una sorta di circolo virtuoso in cui la morte di alcuni astri è la stessa responsabile della nascita di molti altri.

L’immagine è stata ripresa sul Paranal dal VLT (Very Large Telescope) dell’ESO.

Vito Lecci

Il vostro certificato è pronto da scaricare

22 luglio 2011 - 14:56 | In Varie | Commenti disabilitati

Ieri mattina, con l’atterraggio della Navetta Atlantis, si è conclusa la missione STS-135, che sancisce anche la definitiva chiusura dell’era degli Space Shuttle.

Chi di voi ha partecipato, almeno virtualmente, a quest’ultima missione inviando il proprio nome nello spazio? per tutti coloro che lo hanno fatto adesso è disponibile per il download il relativo certificato della NASA, firmato dal comandante di missione Chris Ferguson.

Per scaricarlo dotete recarvi al seguente link:

https://faceinspace.nasa.gov/certificate.aspx

selezionare la missione a cui avete partecipato (sono disponibili le ultime tre, dalla STS-133 alla 135) ed inserire, quando richiesto, il codice che vi è stato assegnato all’atto dell’adesione al programma.

Buon download.

Vito Lecci

 

Atlantis: torna a casa l’ultimo Shuttle

20 luglio 2011 - 11:12 | In Senza categoria | Commenti disabilitati

Domani 21 luglio 2011, alle 11:56 (ora italiana), è previsto il rientro a Cape Canaveral della navetta Atlantis che, dopo 200 orbite intorno alla Terra, col suo atterraggio determinerà la fine non solo della missione STS-135, ma dell’intera era degli Space Shuttle.

Se volete seguire quest’ultimo, storico, atterraggio in diretta potete farlo dal sito della NASA, al seguente link:

www.nasa.gov

oppure in alternativa da quest’altro link:

http://www.nasa.gov/55644main_NASATV_Windows.asx

Solo successivamente sarà possibile scaricare il certificato che attesta che anche la vostra foto ha volato a bordo dello Space Shuttle Atlantis, ma di questo tornerò a ricordarvene  a tempo debito.

Buona visione !

Vito Lecci

Continuano gli appuntamenti sotto il cielo stellato del Salento

19 luglio 2011 - 15:01 | In Senza categoria | Commenti disabilitati

Dopo alcuni giorni di pausa forzata, dovuta alla Luna Piena che rende impossibile qualunque approccio osservativo serio e decente, ricominciamo proprio oggi con le nostre consuete serate di osservazione del cielo stellato del Salento.

Fino alla fine di tutto questo mese di luglio dedichiamo TUTTE le sere a chiunque vorrà venire a trovarci, oltre al nostro planetario, oltre alla ricca mostra di meteoriti, meridiane, modellini NASA ecc, ci cimenteremo nell’osservazione di pianeti, nebulose, ammassi stellari, sistemi binari e tutto quello che il cielo ci vorrà elargire durante le varie serate.

Sebbene in molte di queste serate siamo già al completo (nel momento in cui scrivo), tuttavia sino alla fine di luglio ci sono ancora diverse possibilità per partecipare alle nostre iniziative.

Ricordo solo che, per partecipare alle nostre iniziative occorre prenotarsi al seguente recapito telefonico: 349/8470776.

A tutti voi i miei auguri di Buona Estate!

Vito Lecci

La nebulosa anulare della Lyra (M 57)

12 luglio 2011 - 08:43 | In Astrofisica, Astronomia, Varie | Commenti disabilitati

Qualche sera fa, complici la serata particolarmente piacevole ed il cielo pulito, mi sono divertito in una piccola ripresa di questa nebulosa planetaria, generata cioè dalla morte di una stella che ha liberato nello spazio parte del materiale di cui era costituita.

La nebulosa si trova ad oltre 2.000 anni-luce da noi e la stella centrale, che vedete nell’immagine (di magnitudine 15,75), illumina il gas circostante che assume una colorazione blu, causata dall’ossigeno ionizzato. Nella parte più esterna invece assume una colorazione rossastra, dovuta questa volta all’emissione dell’idrogeno ionizzato.

Per chi fosse interessato ai dettagli tecnici, l’immagine l’ho ottenuta con una DFK al fuoco diretto di un Newton da 200mm aperto ad f/5. Tempo di integrazione 240″.

Vito Lecci

In carrozzaaa… ultimo Shuttle, ultima chiamataaa…

5 luglio 2011 - 09:56 | In Varie | 2 Commenti

Siamo giunti al termine della gloriosa vita operativa del programma Space Shuttle.

Dopo 30 anni dal primo lancio, del 12 aprile 1981, ora ci accingiamo a salutare questo glorioso mezzo di trasporto spaziale con l’ultimo lancio, siglato STS-135, che avverrà venerdi 8 luglio, alle 17:26  (ora italiana), salvo rinvii dell’ultim’ora.

Poi questo mezzo sarà messo definitivamente a risposo.

Se volete salire a bordo, almeno virtualmente della navetta Atlantis, potete farlo aderendo al programma “Face in Space” della NASA, al seguente link:

https://faceinspace.nasa.gov/index.aspx

quindi inserite il vostro nome, cognome, nazione e se volete anche una vostra foto. Questi dati saranno inseriti su un chip e fatti volare a bordo di quest’ultima missione.

Successivamente potrete scaricare il certificato, firmato dal comandante di missione, che il vostro nome, e la vostra eventuale foto, sono volati nello spazio, a bordo dello Shuttle Atlantis.

ATTENZIONE: in fase di iscrizione, ricordatevi di stampare il promemoria con il numero di codice che vi sarà assegnato, altrimenti non potrete poi recuperare il vostro certificato.

Ovviamente potrete seguire la diretta del lancio al seguente link:

http://www.nasa.gov/55644main_NASATV_Windows.asx

Buon volo !

Vito Lecci

Passeggiata tra i crateri della Luna

2 luglio 2011 - 11:55 | In Varie | Commenti disabilitati

E’ programmata per mercoledi 6 luglio 2011, alle 20:30, la serata osservativa al Parco Astronomico SIDEREUS che ci condurrà alla scoperta della corrugata suoerficie del nostro astro della notte.

Punteremo il telescopio sui numerosi crateri, catene montuose e mari del nostro satellite. Ma non ci limiteremo a questo, ci cimenteremo infatti anche nell’osservazione di Saturno, con i suoi bellissimi anelli, e diversi altri oggetti celesti.

Come di consueto saranno operativi anche il nostro Planetario e la Galleria delle Scienze.

Per partecipare è necessaria una prenotazione telefonica al seguente recapito: 349/8470776.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale del Parco SIDEREUS (www.sidereus.info).

Vito Lecci

Sidereus Nuncius è basato su piattaforma WordPress
Copyright © 2008-2013 Vito Lecci
Tutti i contenuti del sito sono protetti dal diritto d'autore
Questo Blog è proprietà di SIDEREUS di Vito Lecci - P.IVA 03472890759