Piccolo sciame meteorico questa sera (28 luglio 2012)

28 luglio 2012 - 11:47 | In Senza categoria | 10 Commenti

Mentre aspettiamo l’appuntamento col più noto sciame meteorico di agosto, possiamo averne un piccolo assaggio proprio questa sera.

Si tratta delle Delta Acquaridi, un modesto sciame che avrà il suo massimo di attività proprio oggi. Sebbene il numero di scie visibili sarà piuttosto contenuto e la loro, già debole, luminosità messa a dura prova dalla presenza di una luna in primo quarto avanzato, vale tuttavia la pena di dare uno sguardo al cielo.

Il radiante dello sciame sarà ad est, nella costellazione dell’Acquario, dal quale sembreranno provenire le deboli scie luminose.

Buona osservazione !

Vito Lecci

Vortice di stelle

26 luglio 2012 - 09:49 | In Astronomia, Varie | 1 Commento

 

Proprio poche ore fa,

alle 03:32 c’è stato uno dei tanti passaggi della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), che oggi ho deciso di fotografare in maniera diversa.

Questa ripresa infatti l’ho ottenuta con una esposizione di 80 minuti, puntando verso la Stella Polare, che appare quasi immobile  in alto a destra. Tutte le altre stelle invece ruotano intorno alla polare, descrivendo degli archi concentrici.

la ISS è quella debole strisciata quasi orizzontale, leggermente pendente a destra.

Inoltre è visibile, accanto alla cupola a sinistra, una piccola meteora.

Clicca sull’immagine se vuoi ingrandirla.

Vito Lecci

Occultazione di Giove (filmati e foto)

16 luglio 2012 - 11:08 | In Astronomia, Eventi Astronomici | 30 Commenti


Cari amici,

finalmente trovo il tempo per mettere on-line video e foto dell’occultazione di Giove di domenica 15 Luglio 2012, poco prima dell’alba.

I filmati sono a velocità reale, quindi se qualcuno di voi non ha avuto modo di assistere all’evento, può vedere quello che io stesso ho visto durante la fase di ripresa dell’occultazione e del successivo egresso.

Buona visione !

Vito Lecci

P.S.: qui di seguito la foto di fine evento che ho scattato.

Vi ricordo l’occultazione di Giove, ora anche su “Le Scienze”

14 luglio 2012 - 01:51 | In Astronomia, Varie | 3 Commenti

Cari amici,

con un pizzico di orgoglio vi comunico che anche al prestigioso periodico “Le Scienze” piacciono i miei piccoli video-tutorial.

Al seguente link (cliccando sull’immagine) potete trovare quello relativo all’occultazione di Giove di domenica prossima.

Ringrazio la redazione per il privilegio concessomi.

Vi auguro una buona osservazione del fenomeno.

Vito Lecci

 

La Luna occulta Giove (15/07/2012)

10 luglio 2012 - 10:46 | In Eventi Astronomici, Video | 14 Commenti


Un breve tutorial in cui ti spiego il fenomeno che sta per verificarsi a breve.

Buona osservazione !

Vito Lecci

P.S.: grazie alla domanda di Simone, aggiungo che la Luna sarà molto bassa sull’orizzonte a est, quindi occorre cercarsi un’orizzonte libero verso oriente per chi ha intenzione di osservare il fenomeno.

Uhmm… oggi che fotocamera uso?

7 luglio 2012 - 10:55 | In Varie | Commenti disabilitati

Questa foto ritrae l’astronauta Don Pettit letteralmente circondato dalla nutrita collezione di fotocamere in dotazione alla ISS (Stazione Spaziale Internazionale).

C’è quella giusta per ogni occasione, un corredo da fare invidia… :D

Vito Lecci

E’ confermato, il Bosone di Higgs esiste !

4 luglio 2012 - 15:39 | In Astrofisica | 10 Commenti

Proprio oggi, 4 luglio 2012, il CERN dirama il comunicato secondo il quale, dopo una lunghissima serie di difficili ricerche, il bosone di Higgs, conosciuto anche con l’errato soprannome di “particella di Dio” è stato finalmente scoperto.

Si tratta della particella grazie alla quale viene conferita massa a tutte le altre particelle, rivestendo quindi un’importanza fondamentale nella comprensione dell’Universo di cui facciamo parte.

La scoperta è da attribuirsi all’utilizzo degli esperimenti Cms, coordinato dall’americano Joseph Incandela, e Atlas, coordinato dall’Italiana Fabiola Gianotti, entrambi perfettamente convergenti sullo stesso risultato.

Alla presentazione dei risultati, oggi al CERN, era presente Peter Higgs, emozionatissimo, che aveva teorizzato l’esistenza di questa particella ben 48 anni fa. Lo stesso Higgs, oggi 83-enne, commosso fino alle lacrime, ha affermato che non si sarebbe mai aspettato che la particella da lui teorizzata sarebbe stata scoperta nell’arco della sua stessa vita.

Si tratta di una grandissima conquista nella storia dell’Umanità, resa possibile grazie agli sforzi di moltissimi brillanti ricercatori, tra cui centinaia di menti italiane facenti parte dell’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) che, nel CERN, riveste un ruolo di primo piano.

Vito Lecci

P.S.: proprio questa sera ne approfitteremo per spendere due parole al Parco Astronomico SIDEREUS, prima di affrontare l’argomento previsto sui Maya e le presunte profezie per il 2012.

Sidereus Nuncius è basato su piattaforma WordPress
Copyright © 2008-2013 Vito Lecci
Tutti i contenuti del sito sono protetti dal diritto d'autore
Questo Blog è proprietà di SIDEREUS di Vito Lecci - P.IVA 03472890759