Ecco la foto della Luna al Primo Quarto

24 settembre 2012 - 16:00 | In Varie | 15 Commenti

Cari amici,

come promesso, in occasione del Moon Watch Party del 22 settembre 2012, ho scattato questa foto della Luna al primo quarto che vorrei condividere con voi.

Ovviamente potete liberamente scaricarla cliccandoci col tasto destro del mouse e selezionando “salva immagine con nome“.

Oppure preferite una stampa cartacea ?

Se invece non vi accontentate del file e preferite averne una bella stampa fotografica, da incorniciare ed aggiungere ai vostri ricordi, potete trovarla nel mio Store on-line: www.astroidea.it.

La stampa è nel formato 13×18 cm, su carta LUX, è al seguente link: Foto luna al Primo Quarto.

Vito Lecci

Lotteria “Voglio la Luna”: il vincitore !

23 settembre 2012 - 13:34 | In Varie | 2 Commenti

Cari amici,

dopo la splendida serata di ieri sera che, nell’ambito del Moon Watch Party 2012, ci ha visti impegnati nell’osservazione della Luna attraverso i nostri telescopi, la mostra dedicata a Neil Armstong e la conferenza sul nostro astro della notte, vi comunico che il premio della lotteria “Voglio la Luna“, con in palio una autentica Meteorite Lunare è stato vinto dal possessore del biglietto n° 23 !

Poichè all’ora dell’estrazione, il vincitore non era presente al Parco, lo invito a contattarmi per prendere accordi sul ritiro del premio stesso.

A lui vanno in miei auguri per il premio vinto ed a tutti gli altri il mio sincero ringraziamento per essere stati presenti al Parco Astronomico SIDEREUS ieri sera.

Vito Lecci

Ecco la gloriosa fine delle navette Space Shuttle

18 settembre 2012 - 18:11 | In Astronautica, Varie | 1 Commento

Eccolo qui, lo Space Shuttle Endeavour, montato a “cavalluccio” di un Boeing 747, appositamente modificato per il trasporto delle navette Shuttle.

Come già saprete, oramai in pensione dall’estate dello scorso anno, gli Space Shuttle saranno messi in mostra al pubblico.

L’Atlantis rimarrà in esposizione proprio presso Kennedy Space Center Visitors Complex, il Discovery invece sarà presso lo Smithsonian National Air Space Museum’s Steven F. Udvar-Hazy Center, quello in questa foto invece, dicevamo, è l’Endeavour, che sarà trasferito a Los Angeles presso il California Science Center.

Se vi capitasse di fare una capatina negli States avrete quindi diverse possibilità di ammirarne almeno uno.

Vito Lecci

Moon Watch Party 2012

14 settembre 2012 - 12:09 | In Varie | 7 Commenti

Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento col “Moon Watch Party”, una serata dedicata, a livello mondiale, all’osservazione della Luna, fissata per sabato 22 settembre 2012.

Sono migliaia le varie associazioni, gruppi, enti che, in ogni angolo del pianeta, organizzano delle manifestazioni in onore del nostro astro della notte.

Anche il Parco Astronomico SIDEREUS, aderisce all’iniziativa con una proposta molto densa:

  • osservazione della Luna attraverso diversi telescopi, ognuno dei quali ne risalterà un particolare aspetto;
  • sarà presente una mostra tematica dedicata all’astronauta Neil Armstrong, il primo uomo a mettere piede sulla Luna, scomparso proprio nello scorso mese di agosto. Tra i tantissimi cimeli in esposizione, anche la sua FIRMA AUTOGRAFA, apposta su una cover commemorativa di quella epica avventura;
  • alle 22:00 inizierà la conferenza dal titolo “LUCI E OMBRE SULLA LUNA” con proiezione su maxischermo di foto e filmati commentati, sia della luna che delle missioni umane sul nostro satellite;
  • lotteria “VOGLIO LA LUNA”, in palio un autentico frammento di ROCCIA LUNARE, corredato di relativo certificato di autenticità. L’estrazione avverrà a fine conferenza.

La serata avrà inizio alle 20:30 e proseguirà fino al tramonto della Luna (alle 23:30).

L’accesso sarà LIBERO E GRATUITO per tutti (sebbene rimanga OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE, da effettuarsi telefonicamente al seguente recapito: 349/8470776).

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito: www.sidereus.info

Vito Lecci

Filmato un violento impatto su Giove

12 settembre 2012 - 02:36 | In Astronomia | 34 Commenti

In questo filmato, girato ieri dall’astrofilo americano George Hall di Dallas (Texas), mentre riprendeva Giove, potete notare un lampo sul lato sinistro dovuto probabilmente all’impatto di una cometa o di un asteroide sulla superficie gassosa del pianeta.

Non si tratta di un artefatto, o di insetti o altro, pare infatti che lo stesso fenomeno sia stato confermato da un altro osservatore.

In queste ore gli strumenti professionali sono puntati sul pianeta per registrare eventuali evoluzioni dell’impatto.

Vi terrò aggiornati sugli ulteriori sviluppi.

Vito Lecci

Un cratere nuovo nuovo per Marte

9 settembre 2012 - 17:58 | In Astronomia | 1 Commento

Questa immagine di Marte è stata scattata dalla sonda MRO (Mars Reconnaissance Orbiter) lo scorso giugno 2012.

Riprende un nuovo cratere da impatto circondato da una raggiera di materiale più scuro, proveniente dal sottosuolo del pianeta e disseminato in superficie, in seguito alla violenza dell’impatto.

Interessante notare che questo cratere nel 2009 NON era presente, infatti non vi è alcuna traccia di esso nelle immagini riprese a quell’epoca della stessa regione marziana.

E’ disponibile un ingrandimento cliccando sull’immagine.

Vito Lecci

Gli astronauti ci salutano dallo spazio

6 settembre 2012 - 16:32 | In Astronautica, Varie | Commenti disabilitati

Vi ricordate questa estate? quando nelle notti serene d’agosto salutavamo i ripetuti passaggi della ISS (Stazione Spaziale Internazionale) che solcava i nostri cieli ?

Beh… anche gli astronauti, da lassu’, ci salutavano. Lo hanno fatto scattandoci una gran bella foto dell’Italia in notturna…

Lo scatto risale alla notte del 18 agosto 2012.

Cliccateci sopra per vedere l’ingrandimento.

Vito Lecci

Tutti i pezzi del Curiosity sparpagliati sulla superficie marziana

5 settembre 2012 - 12:14 | In Astronautica | Commenti disabilitati

In un precedente post vi ho fatto vedere il video commentato di tutte le varie fasi di discesa del Rover MSL (detto Curiosity) su Marte.

Qui vorrei farvi vedere dove sono andati a finire tutti i vari pezzi che hanno permesso alla sonda di posarsi dolcemente sulla superficie del pianeta, attraverso le foto scattate dalla sonda MRO (Mars Reconnaissance Orbiter) attualmente in orbita marziana.

In alto avete già visto la foto della fase di discesa col paracadute, in questa immagine in basso invece la posizione di tutte le sue componenti.

Il Rover è nella parte centrale dell’immagine.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispetto al Rover:

in alto a sinistra lo Sky Crane, lo stadio di discesa che ha posato Curiositi sulla superficie del pianeta attraverso i tre cavi di sospensine che avete visto nel video;

 

 

 

 

 

 

 

 

in basso a sinistra il paracadute afflosciato al suolo agganciato ancora all’involucro tronco-conico che conteneva il rover;

 

 

 

 

 

 

 

 

 

in basso a destra invece lo scudo termico che ha protetto la sonda dal surriscaldamento dovuto all’attrito con l’atmosfera marziana durante la fase di ingresso in atmosfera.

 

 

 

 

 

 

 

 

Di tutte le immagini è possibile ottenere un ingrandimento semplicemente cliccandoci sopra.

Vito Lecci

Spettacolare video dell’asteroide Vesta (by Dawn)

3 settembre 2012 - 09:14 | In Astronautica, Video | 1 Commento

Questo spettacolare video della NASA è stato realizzato con le migliaia di immagini che la sonda “DAWN” ha scattato dal luglio 2011, quando è entrata in orbita intorno all’asteroide Vesta (530 km di diametro).

Tra poco la sonda lascerà Vesta per dirigersi verso il più grande Cerere.

Ringraziamo la NASA per questi capolavori di cui ci rende partecipi.

Buona Visione !

Vito Lecci

Zucchero intorno ad una stella simile al Sole

1 settembre 2012 - 12:08 | In Astrofisica | Commenti disabilitati

Benchè fosse stata trovata altre volte nello spazio, questa è la prima volta che la presenza della molecola dello zucchero viene rinvenuta intorno ad una stella molto simile al nostro Sole.

La scoperta è stata possibile grazie ad ALMA (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array) di cui i ricercatori si sono serviti.

La stella, denominata IRAS 16293-2422, si trova a circa 400 anni-luce da noi, in direzione della costellazione di Ofiuco.

La scoperta risulta interessante in quanto, come affermato dai ricercatori, la molecola del glicolaldeide è uno degli elementi della formazione dell’RNA, quindi è uno degli elementi costitutivi della vita. E questa volta si trova proprio nel momento giusto al posto giusto, cioè vicino ad una stella di massa e tipologia paragonabile al sole. Quindi tali molecole potrebbero trovare collocazione in uno dei tanti pianeti in formazione e forse contribuire significativamente alla nascita della vita su di essi.

Vito Lecci

Sidereus Nuncius è basato su piattaforma WordPress
Copyright © 2008-2013 Vito Lecci
Tutti i contenuti del sito sono protetti dal diritto d'autore
Questo Blog è proprietà di SIDEREUS di Vito Lecci - P.IVA 03472890759