Una galassia dal cuore misterioso

28 ottobre 2012 - 11:40 | In Astrofisica | Commenti disabilitati

In questa immagine, ottenuta grazie al Telescopio Spaziale Hubble (NASA/ESA), potete vedere una delle più grandi galassie conosciute, è circa 10 volte più grande della nostra Via Lattea e dista da noi ben tre miliardi di anni luce. Denominata A2261-BCG, è la più grande galassia dell’ammasso galattico Abell 2261, appunto.

La differenza che balza agli occhi, rispetto a tutte le altre conosciute, è il suo enorme ed inusuale rigonfiamento centrale, in proporzione alla dimensione della galassia stessa, circa il triplo di quanto ci si aspettasse.

Gli astronomi, tra le varie possibili cause, stanno valutando alcune ipotesi che sarebbero legate ai buchi neri, che normalmente sono presenti nei nuclei galattici.

I queste ipotesi forse due o più buchi neri potrebbero essersi fusi insieme, oppure ancora essere stati espulsi dal nucleo galattico, in entrambi i casi questo potrebbe generare una sorta di caos nella disposizione delle stelle del nucleo galattico, facendole assumere la dimensione che vediamo.

Tuttavia, la cosa ancora più bizzarra è che Hubble in questa galassia non ha individuato alcuna traccia circa la presenza di qualsiasi buco nero nel suo nucleo, o dintorni di esso.

Si tratta di un bel rompicapo, sarà davvero interessante vedere come i ricercatori risolveranno questo enigma.

E’ possibile cliccare sull’immagine per ingrandirla.

Vito Lecci

Stanotte si torna all’ora solare.

27 ottobre 2012 - 09:15 | In Varie | Commenti disabilitati

Vi ricordo che questa notte, tra sabato 27 e domenica 28 ottobre 2012, ritorna in vigore l’ora solare.

Questo significa che dovremo riportare le lancette dei nostri orologi di 1 ora INDIETRO.

Il cambio di avverrà a 03:00, ora in cui imposteremo i nostri orologi alle 02:00.

L’ora solare rimmarrà in vigore fino al 30 marzo 2013.

Se volete approfondire la comprensione di questo argomento, potete trovare ulteriori informazioni al seguente post: “Ora Solare e Ora Civile“.

Vito Lecci

Scoperto l’esopianeta più vicino a noi

18 ottobre 2012 - 11:45 | In Astronomia | 3 Commenti

Lo sapevamo tutti che Alfa Centauri è la stella in assoluto più vicina a noi, ad appena 4,3 anni luce di distanza. Sapevamo anche che si tratta di una stella tripla: Alfa Centauri A e B (simili al Sole) e la vicina Proxima Centauri (un pochino più piccola).

E’ una novità però la scoperta fatta dai ricercatori e pubblicata proprio ieri su Nature: è stato trovato un pianeta di massa terrestre, che orbita intorno ad Alfa Centauri B.

Si tratta del pianeta più simile a noi, trovato intorno ad una stella molto simile al sole ed alla minima distanza dal nostro sistema solare.

La durata di un anno su questo pianeta corrisponde a soltanto 3,2 giorni terrestri, questo perchè esso è vicinissimo alla sua stella, solo 6 milioni di Km, molto più di quanto lo sia Mercurio al Sole. Questo, quasi certamente, rende la sua superficie un tizzone ardente, quindi assolutamente improbabile trovarci eventuali “vicini di casa”.

La scoperta è stata possibile grazie all’utilizzo del telescopio da 3,6 metri di diametro dell’Osservatorio di La Silla, in Cile.

Pensate che la sofisticatissima strumentazione è stata in grado di scovarlo, studiando gli impercettibili movimenti che, il pianeta stesso, imprime alla sua stella: meno di 2km/h.

Davvero incredibile la sensibilità e precisione di queste nuove tecnologie che presto ci regaleranno altre scoperte, altri pianeti, che si andranno ad aggiungere agli oltre 800 pianeti extrasolari scoperti finora.

Vito Lecci

Temporale estivo nel Salento

16 ottobre 2012 - 09:19 | In Varie | 92 Commenti

Cari amici,

questa foto, sebbene non abbia alcuna attinenza con l’astronomia, ho comunque deciso di condividerla con voi.
Si tratta di uno dei fenomeni più belli ed affascinanti che la natura ci possa elargire.

Era la notte tra il 23 ed il 24 Luglio 2012, quando un improvviso ed inatteso temporale ci ha offerto lo splendido spettacolo che potete vedere.

Non abbiamo resistito a quella elettrizzante tentazione e, armati di fotocamera e cavalletto, ci siamo improvvisati “cacciatori di fulmini“… :)

Foto scattata da Vito Lecci e Sabrina Grimaldi.

P.S.: potete averne un ingrandimento cliccandoci sopra. Se invece qualcuno fosse interessato ad una stampa cartacea è possibile trovarla, nel magnifico formato di cm 12×30, sul mio Store on-line, al seguente link: “Temporale estivo nel Salento“.

La Luna e Giove in congiunzione (05/10/2012)

6 ottobre 2012 - 15:36 | In Astronomia, Eventi Astronomici | Commenti disabilitati

Eccovi una foto scattata ieri sera, fugacemente, che ritrae la Luna e Giove in congiunzione tra loro.

Vito Lecci

Giove e la Luna in congiunzione (05/10/2012)

2 ottobre 2012 - 11:55 | In Astronomia, Eventi Astronomici | Commenti disabilitati

Cari amici,

vi informo che la sera di venerdi 5 ottobre la Luna sarà in congiunzione con Giove.

Questa immagine illustra la posizione dei due astri, che saranno ad una distanza reciproca di 1°30′.

Il nostro satellite, in fase di gibbosa calante, sarà illuminato per il 72%.

Potrebbe essere una bella occasione per qualche foto carina, magari simile a quella della scorsa occultazione del 16 luglio 2012. Potete vedere video e foto in questo POST.

Per l’occasione organizzerò una apposita serata al Parco Astronomico SIDEREUS.

Come al solito, per coloro che volessero partecipare, è necessaria la prenotazone al seguente recapito telefonico: 349/8470776.

Vito Lecci

Sidereus Nuncius è basato su piattaforma WordPress
Copyright © 2008-2013 Vito Lecci
Tutti i contenuti del sito sono protetti dal diritto d'autore
Questo Blog è proprietà di SIDEREUS di Vito Lecci - P.IVA 03472890759