Astro Glossario

In questa pagina troverai i termini maggiormente utilizzati in astronomia e quindi negli articoli presenti nel Blog.

Il glossario è in costante aggiornamento e aggiungerò, di volta in volta, tutti quei termini utilizzati negli articoli che pubblicherò in futuro.

Se non trovi qualche termine di cui vorresti conoscere il significato, non esitare a segnalarmelo e provvederò ad inserirlo non appena possibile.

Vito Lecci

*******************************************************************************

A

Afelio – Punto dell’orbita, di un corpo del sistema solare, di massima distanza dal Sole.

Albedo – E’ il rapporto fra la luce incidente e la luce riflessa dalla superficie di un corpo celeste.

Altezza – E’ la distanza angolare di un oggetto celeste al di sopra dell’orizzonte. si misura da 0° (oggetto sull’orizzonte), fino a 90° (oggetto allo Zenit).

Ammasso Stellare – E’ un gruppo di stelle tenute insieme dalla reciproca interazione gravitazionale. Può essere aperto, nel caso abbia una forma irregolare (es.: Pleiadi), oppure globulare, nel caso assuma forma sferica (es.: M13 in Ercole).

Anno Luce – Distanza percorsa da un raggio di luce nell’arco di un anno. Equivale a circa 9.460 miliardi di Km, oppure a 63.000 Unità Astronomiche.

Apogeo – Nell’orbita della Luna, o di qualsiasi altro satellite artificiale, è la massima distanza dalla Terra.

Apollo – Ovviamente è il nome di una divinità Greca. Egli era il Dio della medicina, della musica e della profezia. Tuttavia Apollo è anche il nome di una nutrita serie di missioni spaziali che portarono l’Uomo ad approdare sulla Luna. (Presto inserirò numerose pagine relative alle missioni Apollo).

Asteroidi – corpi dalle piccole dimensioni che orbitano intorno al Sole in un’orbita compresa tra quella di Marte e quella di Giove. Il più grande di essi e Cerere, con un diametro di circa 950 Km.

Astronauta – Clicca per la definizione e per il curriculum degli astronauti italiani.

Azimut – E’ la distanza agolare di un qualsiasi oggetto celeste ripetto al nord. Si esprime da 0° fino 360°, a partire da Nord e procedendo in senso orario.

*******************************************************************************

B

Big Bang – Teoria che spiega la nascita e l’evoluzione dell’Universo. Al momento, tra tutte, è quella più accreditata.

Bolide – Meteora particolarmente luminosa, il cui passaggio spesso è accompagnato da fenomeni acustici, a causa del suo attrito con l’atmosfera. La sua luminosità , in alcuni casi, può rivaleggiare con quella della luna piena. Quasi sempre lascia dietro di sè una scia persistente.

Buco Nero – E’ un corpo celeste in fase di collasso gravitazionale che, raggiungendo una densità ed una massa elevatissima, acquista una forza gravitazionale così alta da rendere impossibile, a qualsiasi oggetto, di abbandonare il buco nero. Neppure la luce, che pure viaggia a 300.000 Km/s, riesce a svincolarsi dalla sua poderosa gravità.

Bulge – detto anche “core” è il gruppo di stelle contenute nel rigonfiamento centrale che si trova nella maggior parte delle galassie a spirale.

*******************************************************************************

C

Ciclo di Saros – Periodo di 18 anni, 10 giorni e 8 ore, dopo il quale ogni eclisse (sia di sole che di luna) si ripete nelle medesime condizioni.

Circumpolare – stella o costellazione che, descrivendo un cerchio completo intorno alla stella polare (per effetto della rotazione terrestre), non scende mai al di sotto dell’orizzonte e quindi non tramonta mai. Il numero delle stelle e costellazioni circumpolari è funzione della latitudine di osservazione. Per l’Italia costellazioni circumpolari sono (Grande Carro, Piccolo Carro, Cassiopea, Drago, Cefeo e Giraffa).

Cometa – Corpo celeste di piccole dimensioni che orbita intorno al sole in un’orbita fortemente ellittica. Essendo costituita prevalentemente da ghiaccio, questo sublima quando l’astro si trova in prossimità del sole. La sublimazione del ghiaccio dà origine prima alla chioma e successivamente, per effetto del vento solare, alla sua coda.

Congiunzione – quando due o più oggetti celesti hanno approssimativamente le stesse coordinate astronomiche. Durante una congiunzione quindi essi si vedranno tutti nella medesima porzione di cielo, molto vicini tra loro.

Contatto – Durante le eclissi di sole, o di transito dei pianeti interni (Mercurio e Venere) sul disco solare, è l’istante in cui i loro bordi sembrano toccarsi con quello del sole.

Coordinate astronomiche – E’ una coppia di valori che permettono l’individuazione di qualsiasi oggetto celeste. Si suddividono in Altazimutali, Equatoriali, Eclittiche e Galattiche.

Costellazioni - Sono dei raggruppamenti di stelle (che non hanno alcun legame fisico tra loro) in cui le antiche popolazioni vi immaginavano raffigurati i personaggi della propria mitologia o della propria storia. Le costellazioni ufficialmente riconosciute oggi sono 88, di cui 48 ci sono state tramandate da Tolomeo.

Crepuscolo – E’ il graduale passaggio dal giorno alla notte (e viceversa) e si divide in crepuscolo civile, crepuscolo nautico e crepuscolo astronomico (a seconda che il sole sia sotto l’orizzonte, rispettivamente, fino a 6°, da 6° a 12°, da 12° a 18°.

Culminazione – Per ogni corpo celeste è l’istante in cui esso attraversa il nostro meridiano.

*******************************************************************************

D

Declinazione – Nelle coordinate Astronomiche Equatoriali è la distanza angolare di un qualsiasi corpo celeste, rispetto all’equatore celeste. Si misura da 0° fino a + o – 90° a seconda che l’oggetto sia nell’emisfero celeste boreale o in quello australe.

*******************************************************************************

E

Eclisse – Fenomeno celeste che avviene quando il Sole e la Luna si trovano contemporaneamente lungo la linea dei nodi (intersezione tra il piano dell’eclittica ed il piano orbitale della Luna). In questa rara circostanza l’eclisse può essere sia di Sole (la Lune si interpone tra noi e la nostra stella) sia di Luna (la luna si immerge nel cono d’ombra terrestre).

Eclisse anulare – si ha in un eclisse di sole, quando il disco lunare non riesce a coprire integralmente quello solare, lasciandone scoperta una corona circolare tutto intorno che assomiglia così ad un anello sospeso nel cielo.

Eclisse Parziale – In un eclisse, sia di sole che di Luna, quando il disco del corpo celeste non viene interessato integralmente dal fenomeno.

Eclisse Totale – Nelle eclissi di Sole e di Luna, quando il disco del corpo celeste viene interessato integralmente dal fenomeno.

Eclittica – E’ l’orbita che la Terra descrive nel suo moto di rivoluzione intorno al Sole. E’ anche il moto apparente che il Sole descrive nel cielo nell’arco dell’anno.

Eliosfera – E’ quella regione dello spazio in cui la densità del vento solare è maggiore rispetto a quella della materia interstellare. E’ quindi una bolla che contiene al suo interno l’intero Sistema Solare ed il campo magnetico della nostra stella.

Eliopausa – E’ la regione di spazio che delimita l’Eliosfera.

Equatore Celeste – E’ la proiezione nel cielo dell’equatore terrestre. Esso divide la Volta Celeste in due emisferi: australe e boreale.

Equazione del Tempo – E’ la differenza tra il tempo solare vero ed il tempo solare medio. Tale differenza varia nell’arco di tutto l’anno ed è dovuta alla diversa velocità della Terra lungo la sua orbita, a causa dell’eccentricità della stessa.

Equinozi – Sono gli istanti in cui il sole viene a trovarsi in uno dei due nodi (ascendente o discendente), in cui l’eclittica interseca l’equatore celeste.

Esopianeta – Pianeta extrasolare, che orbità cioè intorno ad un’altra stella che non è il nostro Sole.

Estinzione atmosferica – E’ l’indebolimento della luce degli astri dovuto alle molecole della nostra atmosfera ed alla polvere in sospensione. Per limitare i danni dovuti all’estinzione atmosferica è consigliabile osservare gli oggetti celesti quando sono alla loro massima altezza sopra l’orizzonte ed evitare quindi gli orari prossimi alla loro alba o tramonto, quando la loro bassa altezza sull’orizzonte massimizza gli effetti dell’estinzione, a causa dello spesso strato di atmosfera che la loro luce deve attraversare per arrivare a noi.

*******************************************************************************

F

Fascia asteroidale – regione del Sistema Solare densamente popolata da Asteoridi (v. asteroidi).

Fascia di Kuiper – come la fascia asteroidale, ma ad una distanza molto maggiore dal Sole, oltre l’orbita di Nettuno.

Flare – Detto anche brillamento, è una violenta eruzione di materia che, esplodendo dalla fotosfera di una stella, sprigiona un’energia pari a decine di milioni di bombe atomiche.

Flyby – Termine utilizzato in astronautica per descrivere il passaggio ravvicinato, ad alta velocità, di una sonda spaziale sopra un pianeta o altro corpo celeste.

Fotosfera – E’ la superficie visibile del sole.

Fuoco – In uno strumento ottico è il punto in cui convergono tutti i raggi luminosi raccolti dall’obiettivo.

*******************************************************************************

G

Galassia – Insieme di miliardi di stelle, gas e polvere interstellare che possono assumere forma di spirale, ellittica o irregolare. La galassia in cui viciamo noi è la Via Lattea, si scorge in un cielo limpido e senza inquinamento luminoso, come una scia lattiginosa che solca il cielo da parte a parte.

Gamma Ray Burst – (GRB o lampi gamma) sono intense emissioni di raggi gamma la cui durata può variare da alcuni millisecondi a qualche decina di minuti. E’ il fenomeno più energetico conosciuto nell’Universo, dopo il Big-Bang. Molti GRB possono essere generati da enormi stelle che, morendo, esplodono. Oppure potrebbero formarsi dalla fusione di due stelle di neutroni, ipotesi quest’ultima da verificare. Oppure ancora da altre origini non ancora accertate.

Giorno Siderale – E’ l’intervallo di tempo tra due successivi passagi al meridiano di una qualsiasi stella. Ha una durata di 23h 56min 04sec.

Giorno Solare – E’ l’intervallo di tempo tra due successivi passaggi del Sole al meridiano, ha una durata di 24 ore esatte.

Gnomone – Detto anche “stilo”, in un quadrante solare, è l’elemento la cui ombra indica l’ora del giorno e, ove previsto, la stagione dell’anno.

Gruppo Locale – E’ l’insieme di galassie costituite dalla nostra Via lattea, dalle Nubi di Magellano (in prossimità del polo sud celeste) e dalla galassia di Andromeda (nell’omonima costellazione) ed altre.

*******************************************************************************

I

Ingrandimento – In un telescopio è il rapporto tra la lunghezza focale dell’obiettivo e la lunghezza focale dell’oculare utilizzato. E’ quindi un numero puro che esprime quanto un oggetto apparirà più grande.

Inquinamento luminoso – E’ la luce dispersa nel cielo (dove non serve) dagli impianti di illuminazione artificiale mal concepiti e mal installati. Provoca un rischiaramento del cielo con inevitabile scomparsa delle stelle e notevolissima difficoltà nell’osservazione astronomica.

*******************************************************************************

L

Latitudine – E’ la distanza angolare di un qualsiasi punto della Terra rispetto all’equatore terrestre. Si misura da 0° a 90° verso Nord oppure verso Sud, a seconda che ci si trovi rispettivamente nell’emisfero boreale oppure in quello australe.

Lensing (o lente) gravitazionale – E’ un fenomeno fisico, previsto dalla teoria della relatività di Einstein, secondo il quale un oggetto celeste molto distante da noi potrebbe apparirci amplificato in dimensione e luminosità grazie alla forza gravitazionale di un terzo oggetto interposto tra noi ed esso. La forza gravitazionale infatti è in grado di curvare lo spazio e quindi flettere la luce.

Levata eliaca – E’ la prima apparizione di una stella dopo la sua congiunzione col Sole.

Librazione – E’ una oscillazione della Luna, sia in latitudine che in longitudine, che ci permette di vedere circa il 10% in più della sua superficie.

Longitudine – E’ la distanza angolare di un qualsiasi punto della Terra rispetto al meridiano di Greenwich. Si misura da 0° a 180° verso Est oppure verso Ovest.

Luce cinerea – E’ la debole illuminazione del suolo lunare da parte della Terra. Essa è evidente quando la Luna è una sottile falce (crescente o decrescente). In questa circostanza infatti, oltre alla falce (illuminata dal Sole) si intravede anche il resto del disco lunare (illuminato dalla Terra).

Lunghezza focale – E’ la distanza di una lente, o di uno specchio, dal suo piano focale.

*******************************************************************************

M

Macchie solari – Oscuramenti della fotosfera solare dovuti ad interazione fra il campo magnetico e la materia fluida del Sole.

Magnetar – E’ una stella di neutroni (v.) dotata di un intensissimo campo magnetico (un milione di miliardi di volte più intenso di quello terrestre).

Magnitudine – E’ la misura della luminosità dei corpi celesti. A magnitudini più elevate corrispondono oggetti meno luminosi e viceversa (es.: la Stella Polare ha magnitudine 2, invece Sirio, più luminosa, ha magnitudine -1,44).

Magnitudine assoluta – E’ la magnitudine che un determinato corpo celeste assumerebbe se fosse posto alla distanza di 10 parsec da noi.

Magnitudine assoluta H – Viene utilizzata per la luminosita dei pianeti e degli altri corpi del sistema solare. E’ la magnitudine che il corpo avrebbe se fosse posto alla distanza di una Unità Astronomica dal Sole (e da noi) e con un angolo di fase di 0 gradi, cioè dovrebbe essere illuminato per intero (come la luna al Plenilunio).

Materia Oscura – E’ il 90% della materia dell’Universo che però non si riesce a vedere. Si tratta di materia che pur esistendo, in quanto se ne possono misurare gli effetti gravitazionali, non emette radiazione elettromagnetica, quindi per ora non si è riusciti ancora a rilevarla.

Meteora – Scia luminosa lasciata da un meteoroide che si consuma per attrito nell’attraversare l’atmosfera terrestre.

Meteorite – Meteoroide che, atraversando l’atmosfera terrestre, non si consuma completamente per attrito, ma una parte di esso riesce a raggiungere il suolo, dando origine ad un impatto.

Meteoroide – Corpo roccioso vagante nel sistema solare.

*******************************************************************************

N

Nadir – Opposto allo Zenit, è il punto di intersezione inferiore tra la verticale del luogo e la Volta Celeste. (Punto del cielo esattamente agli antipodi di quello che abbiamo sopra la nostra testa, nel prolungamento tra noi, il centro della Terra, fino ad arrivare dall’altra parte dela Volta Celeste).

Nebulosa – Nube di gas e polvere interstellare che può essere oscura, se assorbe la luce di una stella impedendone la visuale, o luminosa, se riflette (nebulosa a
riflessione) o viene ionizzata (nebulosa ad emissione) dalla luce di stelle vicine.

Nodo – Indica l’intersezione di un’orbita con il piano dell’eclittica. Può essere ascendente o discendente.

Nutazione – Movimento oscillatorio dell’asse terrestre dovuto all’attrazione gravitazionale della Luna.

*******************************************************************************

O

Obiettivo – Lente o specchio principale di un telescopio, che ha lo scopo di raccogliere la luce proveniente dall’oggetto osservato.

Occultazione – Fenomeno astronomico che si verifica allorchè un corpo celeste passando davanti ad un altro ne oscura la sua visuale nel cielo.

Oculare – Lente che ingradisce l’immagine focale di un telescopio. E’ di diverso tipo: Kellner, Plossl, Erfle ed ortoscopico.

Opposizione – Configurazione planetaria di un corpo del sistema solare che dista dal Sole, rispetto alla Terra, di un angolo di 180° o di 12 ore in ascensione retta.

Orbita – Traiettoria di un corpo celeste che ruota attorno ad un altro per via della forza gravitazionale. Generalmente è di forma ellittica.

Orizzonte degli eventi – possiamo immaginarlo come un “confine” sferico, intorno ad un buco nero, all’interno del quale, qualunque oggetto vi cada, non potrà mai più uscirne, a causa della enorme forza gravitazionale.

*******************************************************************************

P

Parallasse – Apparente spostamento angolare di una stella. Può essere annua, se riferita al moto di rivoluzione della Terra attorno al Sole, o diurna se riferita al moto di rotazione terrestre. Da essa si risale alla distanza astronomica di un corpo celeste.

Parsec – Unità di misura di distanze interstellari. E’ la distanza dalla quale la Terra ed il Sole sottendono un angolo di 1 secondo d’arco. Un parsec (abbreviato “pc”) equivale a circa 3,26 anni luce.

Perigeo – Nell’orbita della Luna, o di qualsiasi altro satellite artificiale, è la minima distanza dalla Terra.

Perielio – Punto dell’orbita di un corpo del sistema solare di minima distanza dal Sole.

Pianeta – Corpo celeste orbitante attorno ad una stella (ma che non produce energia tramite fusione nucleare, ovvero che non sia esso stesso una stella), la cui massa sia sufficiente da conferirgli forma sferoidale.

Pianeti Interni – Sono i primi quattro pianeti del sistema solare: Mercurio, Venere, Terra e Marte. Sono conosciuti anche col nome di pianeti rocciosi, in quanto per la maggior paret sono costituiti da materiale roccioso.

Pianeti Esterni – Sono invece i pianeti più distanti dal Sole: Giove, Saturno, Urano e Nettuno (Plutone è stato ultimamente declassato dal rango di pianeta). Sono conosciuti anche col nome di pianeti gassosi o giganti gassosi, a causa della loro enorme dimensione e dal fatto di essere costituiti prevalentemente da gas.

Piano focale – La superficie sulla quale si proietta l’immagine prodotta dall’obiettivo di uno strumento ottico.

Piano orbitale – Piano individuato dall’orbita di un corpo celeste.

Planetario – Strumento che ricostruisce artificialmente la Volta Celeste, proiettandola sulle pareti interne di una cupola emisferica.

Pleiadi – Sono le sette sorelle della mitologia greca (Maia, Elettra, Sterope, Merope, Alcione, Taigete e Celeno), figlie di Atlante e di Pleione. In astronomia sono un ammasso aperto (M45) di stelle giovanissime la cui età e di circa 100 milioni di anni e la distanza di 400 anni luce.

Poli celesti - Punti di intersezione del prolungamento dell’asse terrestre con la Volta Celeste.

Poli Terrestri - Punti di intersezione dell’asse terrestre con la superficie terrestre.

Polvere interstellare – Piccole particelle di materia che occupano lo spazio interstellare.

Precessione degli equinozi – E’ il moto millenario della Terra che porta il suo asse di rotazione a descrivere un cono in circa 26.000 anni. Oggi esso punta verso la Stella Polare, fra 13.000 anni punterà verso Vega (nella costellazione della Lyra), per poi ritornare di nuovo sulla Polare.

Protuberanze – Enormi getti gassosi che si dipartono dalla fotosfera solare per centinaia di migliaia di km.

Pulsar – E’ una stella di neutroni che ruotando emette fasci di radiazione elettromagnetica, nella direzione dei suoi poli.

*******************************************************************************

Q

Quasar – Oggetti extragalattici quasi stellari, molto luminosi, spesso caratterizzati da grandi emissioni di energia.

*******************************************************************************

R

Radiante – Punto apparente del cielo dal quale sembrano provenire le meteore durante una pioggia di stelle cadenti.

Riflettore – Tipo di telescopio che come raccoglitore di luce adotta uno specchio parabolico che dirige i raggi luminosi verso l’oculare.

Rifrattore – Telescopio costituito da due lenti, l’obiettivo e l’oculare, che sfrutta il principio della rifrazione della luce.

*******************************************************************************

S

Satellite – In genere ogni corpo minore che orbita attorno ad un altro di dimensioni molto maggiori.

Scala Torino —> Clicca per visualizzarla.

Seeing – E’ un valore che viene attribuito alla qualità del cielo. Dipende da molti fattori quali la turbolenza atmosferica, l’umidità ecc… che influiscono in maniera determinante alla qualità delle osservazioni o delle riprese astrofotografiche. Esistono due scale per il Seeing: la scala di Antoniadi (con valori da 1 a 5) e la scala di Pickering (con valori da 1 a 10).

Sestante - Strumento astronomico atto alla misurazione dell’altezza sull’orizzonte del Sole o di qualsiasi altro corpo celeste.

Solstizi – Punti dell’eclittica, e corrispondentemente della sfera celeste, dove il Sole raggiunge la massima e minima declinazione del suo percorso annuale apparente.

Space Shuttle –> Storia. Procedure di Lancio. Dati tecnici.

Spicula – Breve emissione gassosa della cromosfera solare.

Stagioni - Intervallo di tempo impiegato dalla Terra per passare da un punto equinoziale ad uno solstiziale e viceversa.

Stelle binarie - Sistema stellare composto da due stelle legate gravitazionalmente ed orbitanti attorno ad un comune centro di massa.

Stelle di neutroni - Stelle nella fase finale della propria evoluzione, essenzialmente composte da neutroni.

Sublimazione – In qualsiasi elemento chimico è la transizione di fase dallo stato solido allo stato gassoso, senza passare per lo stato liquido.

Supernova – E’ una stella che, giunta al suo stadio finale di vita, esplode scagliando nello spazio gran parte del materiale di cui era composta. Tale materiale da poi origine ad una nebulosa (vedi).

Super-Terra – E’ un pianeta con una massa compresa tra una e dieci volte quella terrestre.

*******************************************************************************

T

Telescopio – Strumento ottico impiegato nell’osservazione astronomica. A seconda del sistema ottico cui si riferiscono si distinguono principalmente in rifrattori e riflettori.

Terminatore – Linea di separazione fra l’emisfero illuminato e quello buio di un corpo celeste.

Transito – Passaggio di un corpo celeste al meridiano o davanti al disco di un altro corpo di dimensioni maggiori.

*******************************************************************************

U

Unità Astronomica – O semplicemente “UA” è la distanza media della Terra dal Sole. E’ pari a 149,6 milioni di km.

UT – Acronimo di Universal Time, detto anche UTC (Tempo Coordinato Universale), misura il tempo solare medio sul meridiano di Greenwich.

*******************************************************************************

V

Vento solare - Flusso di particelle irradiate dal Sole in ogni direzione del sistema solare.

Via Lattea – E’ la nostra galassia che si rende visibile nel cielo come una enorme scia lattiginosa, composta da un numero sterminato di stelle.

Volta Celeste – detta anche “sfera celeste” è un’astrazione geometrica di forma sferica, concentrica alla Terra, sulla quale appaiono proiettati tutti i corpi celesti per effetto prospettico.

*******************************************************************************

Z

Zenit – Intersezione della verticale del luogo con la volta celeste. Il punto del cielo esattamente sopra la nostra testa.

Zero Assoluto – E’ la temperatura più bassa che si potrebbe, ma solo teoricamente, raggiungere. Essa corrisponde a 0° K (che equivale a -273,15° C, -459,67° F).

Zodiaco – Insieme delle costellazioni che il Sole attraversa, nel suo movimento apparente nell’arco dell’anno, lungo la volta celeste.

 

Sidereus Nuncius è basato su piattaforma WordPress
Copyright © 2008-2013 Vito Lecci
Tutti i contenuti del sito sono protetti dal diritto d'autore
Questo Blog è proprietà di SIDEREUS di Vito Lecci - P.IVA 03472890759